loadpornmovies.com

Attività Alunni

Gli studenti dell’ITT B. Chimirri scoprono il tesoro del Cinema Italiano. Presentato libro di Antonio Ludovico
"Una straordinaria narrazione del cinema italiano tra gli anni Cinquanta e Settanta". Una straordinaria narrazione del cinema italiano tra gli anni Cinquanta e Settanta, attraverso la riscoperta di film dei più grandi registi italiani: Antonioni, Comencini, De Sica, Fellini, Germi, Pasolini, Scola. Un patrimonio che merita di essere valorizzato e conosciuto anche dalle nuove generazioni che in questo modo possono avvicinarsi a quella che non a caso è definita la settima arte.
424931840_378331101725726_3809631655401343035_n.jpg 425011032_378331058392397_7824298487332396916_n.jpg 408956279_378331048392398_8660845067252644877_n.jpg 428496548_378331098392393_3011292463818889780_n.jpg
Ha preso il via la tredicesima edizione della competizione nazionale e internazionale, inserita nel Programma annuale di valorizzazione delle eccellenze per l’a. s. 2023-24, denominata Campionati di Italiano (ex Olimpiadi di italiano). Anche un nutrito gruppo di studentesse del nostro Istituto ha partecipato per la categoria Junior. La manifestazione si svolge in collaborazione con il Ministero per gli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) e gli Uffici Scolastici Regionali, con la collaborazione scientifica dell’Accademia della Crusca, dell’Associazione per la storia della lingua italiana (ASLI), dell’Associazione degli Italianisti (ADI). La RAI svolge il ruolo di Main Media Partner dell'iniziativa e la copertura mediatica verrà declinata come Media Partner da RADIO3, RAI Cultura e RAI Italia.a competizione, rivolta agli istituti secondari di secondo grado, si colloca, nella sua fase finale, nell’ambito di una più ampia iniziativa culturale di valorizzazione della lingua e della letteratura italiana intitolata "Giornate della lingua italiana". I Campionati di Italiano (ex Olimpiadi di italiano) si propongono di:
* incentivare e approfondire lo studio della lingua italiana, elemento essenziale della formazione culturale di ogni studente e base indispensabile per l’acquisizione e la crescita di tutte le conoscenze e le competenze;
* sollecitare in tutti gli studenti l'interesse e la motivazione a migliorare la padronanza della lingua italiana;
* promuovere e valorizzare il merito, tra gli studenti, nell’ambito delle competenze linguistiche in Italiano.424852781_377829295109240_9013735350119515306_n.jpg 424937199_377829298442573_6587990318870359956_n.jpg
Che cos'è la mafia, come si combatte, perché non pagare il pizzo.... questi alcuni dei quesiti a cui Sergio Gaglianese, autore del libro "La tazzina della legalità", ha cercato di rispondere durante la presentazione del libro tenutasi nella biblioteca dell'ITT B. Chimirri di Catanzaro.
All'incontro hanno partecipato gli studenti di quarta e quinta classe dell'istituto i quali, attraverso la testimonianza di vita vissuta da parte di imprenditori che non hanno voluto assoggettarsi ai soprusi e alle estorsioni di gruppi malavitosi, hanno potuto comprendere come si possa ridare un po' di dignità ad una regione troppo spesso etichettata in maniera equivoca e negativa.
407397303_328285476730289_8831194665340878494_n.jpg 407421222_328285523396951_6049133277513170265_n.jpg 407739339_328285480063622_1672127769289961225_n.jpg
407462859_328285433396960_5010035359345956228_n.jpg WhatsApp_Image_2023-12-02_at_15.01.04.jpeg WhatsApp_Image_2023-12-02_at_15.00.58.jpeg
407459149_328285490063621_3702285125283560000_n.jpg 407480060_328285496730287_2932485362858794689_n.jpg 407458169_328285410063629_3105279208546220267_n.jpg
 
Nella settimana europea per la sensibilizzazione sulla #fibrosicistica, la Lega Fibrosi Cistica Calabria è stata ospite del nostro Istiuto. Il 𝟮𝟱 𝗡𝗼𝘃𝗲𝗺𝗯𝗿𝗲 2023 gli studenti delle classi terze hanno partecipato alla conferenza 'Cos'è la fibrosi cistica' con relatori pazienti FC e medici oltre alla partecipazione di Lega Italiana Fibrosi Cistica Calabria ODV.
Oltre ai membri dell’associazione hanno partecipato i Leo Club Italia che insieme alle Associazioni Regionali LIFC promuovono il progetto biennale Take A Breath - Il tempo di un respiro- Grazie a tutti i volontari per aver coinvolto i nostri studenti.
La fibrosi cistica è la malattia genetica grave più diffusa. E’ una patologia multiorgano, che colpisce soprattutto l’apparato respiratorio e quello digerente. E’ dovuta ad un gene alterato, cioè mutato, chiamato gene CFTR (Cystic Fibrosis Transmembrane Regulator), che determina la produzione di muco eccessivamente denso. Questo muco chiude i bronchi e porta a infezioni respiratorie ripetute, ostruisce il pancreas e impedisce che gli enzimi pancreatici raggiungano l’intestino, di conseguenza i cibi non possono essere digeriti e assimilati. Si stima che ogni 2.500-3.000 dei bambini nati in Italia, 1 è affetto da fibrosi cistica (circa 200 nuovi casi all’anno). La malattia colpisce indifferentemente maschi e femmine. Oggi quasi 6.000 bambini, adolescenti e adulti affetti da FC vengono curati nei Centri Specializzati in Italia. Per merito dei continui progressi terapeutici, assistenziali, nonché diagnostici, la prevalenza dei pazienti FC in Italia, con età uguale e superiore ai 18 anni, è del 62.7% (Report at-a-glance RIFC anno 2021).
406406936_326549066903930_2006611764709421785_n.jpg 405758144_660452612950635_4710228391605214174_n.jpg 405775124_660452549617308_6895399660282821453_n.jpg
405774792_660452466283983_3680174176135261940_n.jpg 405785135_660452586283971_4187733197359688905_n.jpg 406431053_326549073570596_1352389306036445544_n.jpg 406521331_326549083570595_607118824972466226_n.jpg 406397967_326549070237263_6601494604756545542_n.jpg

Il libro di Cristiano Caccamo, sullo sfondo di una trama di un romanzo Fantasy, può sollecitare tante riflessioni. Il libro è stato letto nell’ambito di Libriamoci, iniziativa a livello nazionale alla quale aderisce anche la nostra scuola. Inutile sottolineare l’importanza della lettura, soprattutto quest’anno, nella misura in cui uno dei filoni tematici di Libriamoci è dedicato al genere Fantasy, che come fa pensare lo stesso nome, implica un “viaggiare con la fantasia e l’immaginazione”, che poi è uno degli obiettivi della lettura in generale che in grado appunto di stimolare questi due aspetti.
Abbiamo voluto organizzare questo incontro/confronto tra le classi come una sorta di circolo di lettura che diventa uno spazio di condivisione di pensieri o più semplicemente di emozioni suscitate dal romanzo.
Un romanzo quello di Caccamo in cui è facile per i ragazzi identificarsi, proprio perché ha la caratteristica di un romanzo di iniziazione del protagonista “accenditore” della luna, che ad un certo punto non resiste alla tentazione di esplorare la parte più nera della luna, come qualsiasi adolescente è spinto ad agire per la sua incontenibile tendenza a trasgredire le regole. Ma questo nello stesso tempo determinerà il suo percorso di crescita soprattutto quando incontrerà Adhara, personaggio femminile che Aibek scoprirà complementare a lui.
402399266_319572137601623_2175353917122666327_n.jpg 402264476_319572174268286_8354302051465622946_n.jpg 402231822_319572210934949_2595260788914833291_n.jpg402510909_319572214268282_3647676882856081923_n.jpg 402337876_319572204268283_3142654348568884516_n.jpg 402662765_319572127601624_7582181567457284200_n.jpg
 

Giovedì 19 ottobre 2023, le seconde e le terze classi hanno incontrato, nella sala video del Nostro Istituto, i volontari del Centro Locale Intercultura di Cz. Durante l'incontro sono stati presentati i programmi di mobilità studentesca internazionale con Intercultura, per l'anno scolastico 2024/2025. Presenti anche una studentessa brasiliana e una studentessa tedesca che hanno risposto a tutte le domande dei nostri studenti.

 394012894_303643332527837_5960739137737293427_n.jpg 394412553_303643315861172_2126958993818577065_n.jpg394400365_303643305861173_5815150362138037653_n.jpg 394641605_303643319194505_2068830808107439834_n_1.jpg

394207996_303155175909986_9218228660849776639_n.jpgIl 19 ottobre 2023, alcune classi del nostro Istituto hanno partecipato all'evento online “Il coding in classe: pensiero computazionale e cittadinanza digitale per una didattica innovativa" organizzato  dall'Associazione Culturale Format. L'iniziativa rientra nella EU Code Week, la settimana europea della programmazione ed è un’iniziativa che mira a portare la programmazione e l’alfabetizzazione digitale a tutti in modo divertente e coinvolgente.

 

 

 

 

 

 

Gli studenti dell’Istituto Tecnico Tecnologico” B. Chimirri” di alcune classi prime, accompagnate dalle docenti del dipartimento, si sono recati al Parco della Biodiversità di Catanzaro.
“Il Parco della Biodiversità Mediterranea è un’area verde che si estende per 60 ettari nel cuore della città di Catanzaro. Il Parco, inaugurato nel 2004, è un ecosistema in cui convivono grandi varietà floristiche e faunistiche ed è soprattutto un sistema multitematico in cui la dimensione naturalistica si intreccia a quella culturale, sportiva e ludica.
Nel Parco si passa senza soluzione di continuità da una fruizione degli aspetti più propriamente naturalistici del paesaggio al contatto con una dimensione culturale di ampio respiro.
Il ricco patrimonio botanico del Parco è rappresentativo delle più importanti varietà locali della flora mediterranea: sono circa 50.000, infatti, le piante con cui l’area è stata sistemata a verde. Insieme alla flora, caratterizzata da una grande varietà di specie, anche la fauna è ben rappresentata nel Parco: gufi reali, vari esemplari di pappagalli, aquile, gru coronate, un grifone del Pollino, esemplari di falco lanario e varie specie di interesse ornitologico.
385001084_291422287083275_4064439009326885522_n.jpg 385019630_291422343749936_6788096963866063479_n.jpg 385004497_291422310416606_3217867611026615976_n.jpg 385022017_291422300416607_3490493817895450528_n.jpg 385067332_291422257083278_7954699558603233343_n.jpg 385037241_291422253749945_364630479605385398_n.jpg

Pagina 1 di 5

Inizio pagina
Utilizzo dei cookie

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti.
Potrebbero essere presenti collegamenti esterni (esempio social, youtube, maps) per le cui policy si rimanda ai portali collegati, in quanto tali cookie non vengono trattati da questo sito.